OGNI ISTITUZIONE AGISCE IN POSIZIONE DI PREMINENZA SOLO IN RAGIONE DI UN REALE, CONTESTUALE E PREVALENTE PUBBLICO INTERESSE.

LEGITTIMAZIONE DELL’APPARATO ISTITUZIONALE
La struttura e o l’organizzazione di cui si dota il Movimento di Liberazione Nazionale non agisce sulla base del consenso popolare ma sul suo diritto di autodeterminazione sancito per legge.
Atteso pertanto che il principio di legalità è applicabile al diritto di autodeterminazione per il Popolo Veneto, tale diritto concreta il potere di esercitarlo nelle forme e nei modi contemplati.
Il MLNV  ha quindi scelto di intraprendere il percorso diplomatico e non quello della c.d. “guerra di liberazione” e nel dar seguito all’adempimento dei propri doveri nei confronti della Serenissima Patria, rimanendo con inflessibile osservanza nell’alveo delle norme del diritto internazionale e uniformandosi al principio di stretta legalità, ha costituito lo specifico Dipartimento per le Relazioni Internazionali del Governo Veneto Provvisorio.

L’IMPORTANZA DEL CONTRIBUTO ALLA CAUSA CON I 10,00 € MENSILI:
– è importante
– è partecipativo, (deve essere sentito e condiviso)
– è costante (poco ma ogni mese perché è la goccia di ciascuno che farà traboccare il vaso)
Noi tutti nel MLNV ci impegniamo versando almeno 10,00 € ogni mese, ma chi tra noi può farlo si è impegnato anche molto di più.
Non dimentichiamo che l’importanza che diamo alla causa è sicuramente proporzionale al contributo che possiamo ad essa destinare.
Il valore di ogni elargizione non può essere il frutto di un mero calcolo economico perché non c’è nulla di superfluo da destinare al nostro prossimo libero futuro.
Questa è una scelta che va fatta con coscienza e non pensando che ci sia sempre qualcun altro che debba  fare il lavoro e che lo debba finanziare.