Grazie Michela Pagotto per la traduzione in inglese – thanks Michela Pagoto fot he English translation
 
      UCC File Number 2019-086-982-8  
       
 
 
   
Facendo seguito alle ripetute e numerose segnalazioni pervenuteci siamo a ribadire con assoluta fermezza e determinazione che il MLNV persegue il percorso di liberazione così come prescritto dalle norme del diritto internazionale, pacificamente, legalmente e senza fraintendimenti e mezze misure rispetto ad altri percorsi di autodeterminazione che, se pur condivisi, in linea di principio, non possono trovare attuazione da parte del MLNV e del Governo Veneto Provvisorio.
Con questo percorso non rivendichiamo "microstati" o presunte soggettività internazionali che non trovano riscontro nell'ambito della soggettività attribuita ad un Movimento di Liberazione Nazionale, che lotta per la liberazione di un Popolo e non di una singola persona umana.
L'impegno del MLNV è inoltre sostenuto, se possibile (non è obbligatorio), dal contributo di € 10,00 al mese di ciscuno che si autodetermina e non possono essere chiesti o pretesi altri soldi per qualsivoglia ragione.
Ogni altro contributo volontario deve sempre trovare riscontro nella contabilità di questo MLNV.
Dobbiamo inoltre affermare che questo MLNV non è e non ha nulla a che fare con il CLNV o di altre "entità venetiste" il cui comportamento è riconducibile ad altre persone, alcune delle quali,  tentano invano ancora oggi di disgregare il MLNV… BASTA FARE CONFUSIONE.
 
         
         
         
      RICHIEDI LA CITTADINANZA VENETA
RIGETTI DI NOTIFICA
FIGURE PROFESSIONALI NECESSARIE
APPELLO AI VENETI – APPEAL

IL TEMPO CHE ABBIAMO…
NO AI VACCINI OBBLIGATORI
 
         
         
         
I TRE ASPETTI NORMATIVI
DEL PRINCIPIO DI AUTODETERMINAZIONE
   
         
         
         
         
         
         
     
LE ULTIME NOTIZIE DAL MLNV
(LATEST NEWS FROM MLNV)
 
     
         
         
         
     
LA NOSTRA BANDIERA E IL NOSTRO INNO
(OUR FLAG AND OUR ANTHEM)
 
   
Questa è la bandiera della NAZIONE VENETA e non di un partito politico italiano e tanto meno della regione veneto inventata dall'italia.
Al partito italiano della "lega" dico di usare la bandiera della vostra regione veneto italiana ma non la nostra bandiera perché così la disonorate e la infangate e questo vale anche per tutte le istituzioni italiane che illegalmente ne fanno uso ostentandola al fianco del loro tricolore.
INNO NAZIONALE (NATIONAL ANTHEM)
INNO DEL MLNV (INNO OF MLNV)
This is the flag of the VENETIAN NATION and not of an Italian political party, much less of the Veneto region invented by Italy.To the Italian party of the "league" I say to use the flag of your Italian Veneto region but not our flag because that’s how you dishonored and muddied it and that goes  for all Italian institutions that illegally use it by flaunting it alongside their tricolor.
 
         
         
         
         
         
         
     
ESISTERE PER RESISTERE – EXIST TO RESIST
 
   
A fronte delle ripetute aggressioni da parte delle autorità e forze d'occupazione straniere italiane, nessun Cittadino del Popolo Veneto sarà mai perseguito dalla Giustizia Veneta qual'ora sia indotto a difendersi anche con l'estremo uso della forza.
Le conseguenze da essa derivante (l'uso della forza) ricadranno solo ed esclusivamente a carico di quelle autorità o forze d'occupazione straniere italiane che ne avranno indotto il suo estremo ricorso.
… "Che questo MLNV pur stabilendo di non usare violenza o di ricorrere alla "guerra di liberazione", nonostante sia prevista e conforme alla legge, riconosce ad ogni Cittadino del Popolo Veneto il diritto di difendersi, difendere i propri cari e i propri beni da qualsiasi aggressione, anche con l'uso della forza se inevitabile" .
contro gli abusi italiani cominciamo a verbalizzare anche noi (stampate e usate il verbale): VERBALE
 
         
         
         
      VERITA' – TRUTH  
   
“Quante volte s'è vista condannare la verità!
È triste ma purtroppo è vero che l'uomo non impara niente dalla storia.”
CARL GUSTAV JUNG
How many times has we seen condemning the truth!
It's sad but unfortunately it's true that man does not learn anything from history. "
CARL GUSTAV JUNG